Calcolatore Prestiti

Il Calcolatore Prestiti è semplice da usare, inserendo i dati nel Form sotto si ha la possibilità di confrontare differenti proposte. Servizio gratuito di Preventivi Offerto da PrestitiOnline

RICHIEDI ONLINE IL PRESTITO E RISPARMI

> CONFRONTA 10 ISTITUTI  > TASSI SCONTATI  > SERVIZIO GRATUITO
Importo richiesto
Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Anno di nascita del richiedente
Tipo di impiego del richiedente
Impiego attuale
Impiegato dal
anno:
Domicilio del richiedente
PrestitiOnline.it è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18

Prestito per acquisto auto Kia Sportage

Questo SUV sta riscuotendo parecchi apprezzamenti, sono in molti a richiedere un prestito per acquisto auto Kia Sportage.

Dopo l'uscita del nuovo modello, le simulazioni prestito per la precedente serie sono aumentate, si può trovare una Kia Sportage del 2013 con soli 13.000 euro, puoi trovarla sui principali portali di auto usate come www.automobile.it .

Personalmente ho fatto una simulazione per un prestito per l'acquisto di una Kia Sportage che viene venduta 15.000 euro, ecco i risultati ottenuti qui sotto.

Rata € 344,69 (mensile)
TAEG 6,19%
Importo erogato € 14.670,00
Importo finanziato € 15.000,00
TAN fisso 4,89%
Totale da rimborsare € 16.545,24
Spese iniziali Istruttoria: € 330,00
Imposte: € 0,00
Spese periodiche Mensili: € 0,00 - Annuali: € 0,00
Costi assicurativi
€ 0,00


Ovviamente questo è solo un esempio, se vuoi puoi modificare l'importo, la durata e valutare il prestito ideale per le tue esigenze, l'importante che inserisci i dati corretti i modo da fare una simulazione veritiera.

http://ad.zanox.com/ppc/?12509483C676142748T

Prestito Banco Posta è una soluzione ideale?

Se il prestito Banco Posta è una soluzione ideale o meno questo ovviamente lo valuterai tu stesso di persona.

Quello che posso fare io è aiutarti a capire se è lo strumento adatto alle tue esigenze, ti dico subito che si tratta comunque di un prestito che non va richiesto online, non è possibile fare un preventivo online del prestito Banco Posta.

L'importo che è possibile richiedere parte da 3000 euro fino ad arrivare a 30000 euro, direi come tutti i prestiti personali fin qui nessuna novità.

Per richiedere il prestito devi risiedere in Italia ed avere un reddito prodotto da pensione o lavoro che puoi dimostrare, basta che sia prodotto in Italia.

Quindi se hai i requisiti di cui sopra, puoi recarti in uno degli uffici postali presenti nel territorio italiano e fare richiesta, ricordati di portare con te un documento di identità valido, la tessera sanitaria e il documento di reddito.

Come per la maggior parte dei prestiti personali anche il prestito Banco Posta una volta concesso, lo si può rimborsare con delle rate mensili tramite addebito diretto al tuo conto corrente o tramite i bollettini postali.

Anche in questo caso, il prestito può essere rimborsato anticipatamente in unica soluzione presso qualsiasi ufficio postale.

Se sei interessato a questo tipo di prestito, ti consiglio di recarti di persona all'ufficio postale più vicino per richiedere maggiori informazioni.

Oppure chiamare il numero verde  800.00.33.22.


Findomestic e il suo conto deposito!

Conto deposito Findomestic
Anche Findomestic apre il suo conto deposito ai propri clienti, si tratta di un conto che offre Zero vincoli e tasso creditore annuo pari a 1,50% lordo.

Un tasso di rendimento tra i più alti del mercato di riferimento e nessun vincolo sulla somma depositata, di seguito alcune informazioni :

Giacenza minima: 100 €; giacenza massima: 500.000 €.
Costi per la gestione del rapporto: spese apertura 0 €; spese chiusura 0 €; spese gestione 0 €; spese per singola operazione 0 €; spese imposta di bollo: nella misura prevista dalla legge vigente (gratuita per i primi 12 mesi); spese per comunicazioni periodiche web 0 €; spese per comunicazioni cartacee, se richieste dal cliente, 2 €.

Per ulteriori info chiamare 848 800 615 oppure visitare direttamente la pagina dedicata al conto deposito Findomestic.

Carta Attiva Euronics, vediamo i vantaggi!

Euronics è una realtà in Italia, sul territorio ha centinaia di punti vendita riuscendo a soddisfare tutti i clienti.
 
Oltre che in Italia è presente anche in Europa in altri 22 paesi, quindi come vedi si tratta di un gruppo molto presente ed importante nel panorama degli elettrodomestici e dell'elettronica di consumo.
 
Adesso tornando all'argomento principale di questo post vediamo quali vantaggi offre la carta Attiva Euronics.
 
Iniziamo nel dire che per averla è molto semplice e si ottiene rapidamente senza l'obbligo dell'apertura di un nuovo conto corrente, la carta è del tipo revolving significa che ti permette di rimborsare le spese fatte in comode rate con possibilità di scelta dell'importo tra quelli disponibili.
 
Da inserire nei vantaggi anche la sua praticità, infatti ti consente di effettuare acquisti in tutti i negozi commerciali convenzionati presenti in Italia, che come detto prima sono centinaia.
 
Inoltre puoi utilizzarla nel pagare il pedaggio autostradale, nel fare rifornimento senza costi o commissioni nascoste aggiuntive.
 
Se ti interessa puoi approfondire l'argomento qui, se invece vuoi richiedere la tua carta Attiva o richiedere un prestito non finalizzato vai su questo sito.




Prestiti Nuovi Nati e Prestiti Casalinghe: ecco le novità del 2014

In arrivo due nuove forme di prestito agevolato per aiutare le famiglie in difficoltà. Il Governo Letta ha approvato infatti uno speciale decreto per i "Nuovi Nati" che consenta alle famiglie che negli anni dal 2011 al 2013 hanno avuto un figlio naturale o adottato di ottenere fino a 5.000 euro di prestito a tassi particolarmente agevolati.

Il finanziamento potrà poi essere restituito in rate mensili oppure in unica soluzione, a scelta della famiglia. Per ottenere il prestito le persone interessate dovranno rivolgersi entro il 30 giugno presso una delle banche convenzionate. Prestiti agevolati in arrivo anche per le casalinghe con il decreto pensato per loro.

Il "Prestito Casalinghe" permetterà di acquistare nuovi arredi o elettrodomestici, o comunque poter soddisfare tutte le esigenze personali usufruendo delle particolari agevolazioni tramite Findomestic o Elastys

Questi due prestiti possono essere ottenuti sia con la garanzia personale, ad esempio in caso di donna che lavora part time e che può offrire una garanzia con il proprio reddito, sia con la firma di un co-obbligato come ad esempio il coniuge o altro familiare che possieda un personale reddito e che faccia da garante. 

Il finanziamento che è possibile ottenere con questa speciale forma varia in base alle esigenze da un minimo di mille ad un massimo di trentamila euro. 

 www.finanziamenti-online.org

Le principali finalità di un finanziamento

Spesso si sceglie di acquistare oggetti e servizi accedendo a piani di finanziamento mirati, per sostenere con più facilità la spesa dilazionandola nel corso del tempo. 

I dati emersi da un recente sondaggio sulle finalità di un finanziamento per cui i giovani italiani richiedono un prestito di carattere personale, si basano sia sull'erogazione di servizi, che sull'acquisto di beni mobili e immobili. 



Al primo posto della classifica si annoverano inaspettatamente le automobili usate, con una percentuale del 31,8%. Accedere ad un acquisto di usato, soprattutto se garantito, permette di risparmiare notevolmente rispetto alle automobili nuove, le quali si pongono in classifica ad un livello notevolmente più basso. Solamente il 7,2% dei giovani italiani richiede, infatti, di accedere ad un prestito per l'acquisto di un'automobile nuova di zecca. 

Anche la percentuale del 4,2% di persone richiedenti un prestito per l'acquisto di moto usate è significativa dell'andamento del mercato dei motori, dove sempre più veicoli sono posti in circolo, a condizioni buone e a prezzi super competitivi. I prestiti richiesti per ragioni di liquidità, interessano il 16,5% dei giovani intervistati, dove le finalità per il consolidamento dei debiti tocca la percentuale del 8%. Questa notevole percentuale, può intendersi significativa del crescente bisogno di denaro liquido fra i giovani italiani, i quali non potendo spesso disporre di stipendi sicuri, chiedono di accedere a finanziamenti per far fronte alle spese quotidiane. 

La casa e l'arredamento occupano una posizione di rilievo nello studio, con un 9,3% di prestiti richiesti per ragioni di ristrutturazione e un 8,4% per l'acquisto dell'arredamento. La ristrutturazione rappresenta una soluzione che piace sempre più ai giovani italiani, i quali sono tentati dalla particolare situazione del mercato immobiliare, la quale spinge sempre più all'acquisto di immobili più vecchi, per procedere con una conseguente ristrutturazione. 

La percentuale di finanziamenti richiesta per un acquisto di immobili nuovi tocca infatti il 2,2%, un dato irrisorio se confrontato con le stime degli anni precedenti e se paragonato alla percentuale di richieste per l'inizio di una ristrutturazione. 

L'analisi si conclude con un buon 5,1% dei prestiti richiesto dai giovani per ragioni matrimoniali, siano esse legate alla spesa della cerimonia che all'inizio di una vita comune, mentre una piccola percentuale del 2%, richiede di accedere ad un prestito per finanziare le proprie vacanze. 




Carte Revolving, prestiti non convenzionali !


Capita frequentemente di leggere sui giornali o nei siti, di Carte Revolving, spesso in maniera impropria, talvolta in maniera eccessivamente positiva, talvolta demonizzandole. Cerchiamo, dunque, di capirne la natura, il funzionamento e  i costi per valutare correttamente se tali strumenti possono essere il prodotto adatta alle nostre esigenze.
Le carte revolving sono carte che contengono un affidamento, cioè un vero prestito. In pratica, questa carta offre del denaro indipendentemente dalla propria disponibilità sul conto corrente, rimborsando ratealmente quanto precedentemente speso, con rate fisse (contrariamente alle carte di credito canoniche, che hanno un rimborso a saldo, cioè solamente di quanto si è speso).

Corsi di educazione finanziaria presso le agenzie Findomestic!


Se ti interessa capire come gestire al meglio il tuo budget familiare per far fronte agli imprevisti, come fare a farti finanziare i tuoi progetti senza rischi, come evitare situazioni di sovra indebitamento e tanto altro ancora, il mio consiglio è quello di partecipare ai corsi promossi dalla Findomestic.





Non è necessaria una particolare preparazione, chiunque può partecipare ai corsi di educazione finanziaria, ti basta iscriverti gratuitamente anche online presso l'agenzia più vicina a te.

Essendo una iniziativa gratis suppongo che ci saranno posti limitati, quindi se sei veramente interessato ti consiglio di iscriverti adesso.

Basta lasciare il proprio nome, cognome ed indirizzo email e qualche giorno prima ti arriverà una mail giusto per ricordarti del corso.

Facci sapere come è andata se partecipi anche tu all'evento della tua agenzia.

Buon corso di educazione finanziaria!